Home » Dichiarazione di Successione

Dichiarazione di Successione

 - Studio Tecnico

LA SUCCESSIONE è la procedura legale per la definizione degli eredi (legittimi o testamentari) di una persona deceduta.

L’eredità si devolve secondo quanto disposto nel testamento, nei limiti stabiliti dalla legge, o in mancanza di testamento, secondo quanto stabilito dalle norme del codice civile.

Entro 12 mesi dalla morte gli eredi e/o legatari sono obbligati a presentare, all’Ufficio dell’Agenzia delle Entrate competente, la dichiarazione di successione della persona defunta, nel caso questi abbia lasciato anche soltanto un immobile o una somma in denaro per almeno 25.823 euro. 

La presentazione della dichiarazione di successione e della voltura catastale, oltre ad eventuali altre dichiarazioni e/o comunicazioni, quali ad esempio quelle previste in caso di “Beni Culturali”, sono obbligatorie per legge. La mancanza di detti adempimenti comporta sanzioni amministrative anche rilevanti.

L’imposta di successione, relativa a tutti i beni lasciati dal defunto, è dovuta dagli eredi, in solido tra loro, e dai legatari, solo per la loro quota. Al momento della presentazione della dichiarazione di successione, e della voltura catastale, dovranno essere pagate le tasse e imposte (tributi speciali, imposte ipotecarie, catastali e di bollo, tasse ipotecarie), ad eccezione dell’imposta di registro, che, se dovuta, verrà richiesta in seguito direttamente dall’Agenzia delle Entrate.

In presenza di immobili (terreno e fabbricati), deve essere presentata successivamente la richiesta di voltura alla sezione competente del Catasto, al fine di aggiornare i dati relativi ai soggetti proprietari e alla misura del possesso.


 

Contattaci via mail info@studiozola.it,  o richiedi un preventivo per la redazione delle Dichiarazioni di Successione